Trattamenti per il rivolgimento del bambino podalico

Solitamente il bambino si posiziona nell’utero con la testina verso il basso. Talvolta però la posizione che assume è con la testina verso l’alto e il sedere verso il basso. Quest’ultima presentazione è detta podalica.

Ci sono varie tecniche per aiutare il bambino a posizionarsi correttamente:

  • La Polarity: è un trattamento che permette di riequilibrare i sistemi nervosi, andando a stimolare il sistema parasimpatico, quello cioè deputato al rilassamento. Questa procedura non ha alcuna controindicazione e viene effettuata con un tocco molto leggero. Le sedute si svolgono a partire dalle 33 settimane di gravidanza, una volta a settimana.
  • La Moxa: è una tecnica che deriva dalla medicina tradizionale cinese e, oltre alle tante altre applicazioni, si può utilizzare anche per il rivolgimento del bambino podalico. Utilizzando un sigaro di artemisia, si va a scaldare un punto preciso del piede. È sufficiente una seduta, a partire da 32-33 settimane di gravidanza per mostrare la procedura. Il trattamento poi può essere insegnato alla donna / coppia in modo che possa essere eseguito autonomamente.
  • Il Rebozo: è un massaggio che proviene dall’arte ostetrica messicana e viene effettuato con uno scialle (il rebozo) posto intorno al bacino della madre. Questo trattamento può essere utile per favorire il rivolgimento dei bambini podalici. La prima seduta si può eseguire a partire da 35-36 settimane di gravidanza.
  • Lo Shiatsu: è un trattamento che lavora attraverso la stimolazione di alcuni punti specifici, che corrono lungo i meridiani del corpo, portando armonia alle energie fisiche, emotive e psicologiche della persona. Le sedute si svolgono a partire dalle 33 settimane di gravidanza, una volta a settimana. Per maggiori approfondimenti, visitate la sezione trattamenti shiatsu.
  • Il metodo Bowen: è un trattamento che prevede manipolazioni molto leggere e delicate su punti precisi del corpo, migliorando l’equilibrio del sistema nervoso autonomo. Le sedute si svolgono a partire dalle 33 settimane di gravidanza, una volta a settimana. Per maggiori approfondimenti, visitate la sezione trattamenti bowen.

Per decidere quale metodologia applicare verrà eseguita un’attenta anamnesi durante la prima seduta e verranno discusse tutte le tecniche per andare incontro alle esigenze della donna / coppia.

 

Per maggiori informazioni potete contattarci qui.