Acquaticità in gravidanza

Il corso prevede 6 incontri a cadenza settimanale, il venerdì dalle 19.00 alle 20.00, presso la vasca terapeutica del polo sociale di Povo.

All’attività possono partecipare tutte le donne in gravidanza.

Per iscrizioni e maggiori informazioni potete contattarci qui.
 

 

 

I corsi di acquaticità in gravidanza sono l’ideale per le donne che desiderano ritagliarsi un momento in cui prendersi cura di sé e del proprio bambino. Il corso si svolge in una vasca con acqua alla temperatura di 30-32°C. Ogni lezione prevede generalmente due tempi: un momento iniziale in cui vengono svolti esercizi per aumentare il benessere in gravidanza (per la schiena, per scaricare le tensioni e sciogliere i muscoli, per rafforzare i muscoli del pavimento pelvico e migliorare la mobilitazione del bacino, …); un secondo momento dedicato al rilassamento, per lasciarsi andare e favorire il legame e la comunicazione mamma-bambino.

Svolgere un’attività in piscina durante la gravidanza può essere di grande aiuto per prevenire o dare sollievo ai disturbi che possono comparire nel corso dei nove mesi. Oltre alla piacevole e importante funzione di massaggio dell’acqua, numerosi sono i vantaggi dell’immersione per le donne in dolce attesa. L’acqua migliora le capacità respiratorie e la circolazione sanguigna, tonificando i vasi sanguigni, con il vantaggio di diminuire la presenza di edemi e vene varicose. L’azione dell’acqua permette di svolgere movimenti che non si potrebbero eseguire con la stessa facilità a terra, con il vantaggio di non sovraccaricare colonna vertebrale, bacino e articolazioni. Gli esercizi svolti permettono di tonificare, rassodare e rendere più elastica la muscolatura con uno sforzo molto minore.

 A livello psicologico l’acqua, con la sua importante azione di contenimento, permette di prendere consapevolezza del proprio corpo e allo stesso tempo di immedesimarsi nelle condizioni in cui vive il proprio bimbo.